il calcio secondo labio
tre giocatori ed una frase: il calcio secondo labio

non mi dilungo in digressioni, per giocare a calcio occorrono fantasia e sregolatezza, e per celebrarlo bastano tre giocatori, ed una frase. la frase:

"Ci sono tre generi di calciatori.
Quelli che vedono gli spazi liberi, gli stessi spazi che qualunque fesso può vedere dalla tribuna e li vedi e sei contento e sei soddisfatto quando la palla cade dove deve cadere.
Poi ci sono quelli che improvvisamente ti fanno vedere uno spazio libero, uno spazio che tu stesso e forse gli altri avrebbero potuto vedere se avessero osservato attentamente. Quelli che ti prendono di sorpresa.
E poi ci sono quelli che creano un nuovo spazio dove non avrebbe dovuto esserci nessuno spazio.
Questi sono i profeti. I poeti del gioco."

Osvaldo Soriano

i giocatori:

zidane perchè è immenso
e leggero nello stesso tempo
 
cruyff perchè è diventato, anche senza vincere, un grande
e il pibe de oro, per quello che ha fatto in questa foto (sinistra?) e per quello che ha fatto pochi minuti dopo, con i piedi. Il telecronista argentino commentò: "..diego armando maradona, el dio de l'argentina!".
era il 1986, argentina-inghilterra finì 2 a 1, e nacque il suo mito. adesso è così (destra?)

in verità, tra i miei preferiti, c'è anche un quarto giocatore, che ha militato nella mia lega, ma in pochi lo conoscono:



scaloni, propio lui! Uno dei più forti calciatori di tutta la lega. qui è ritratto ancora giovane, prima che il suo talento esplodesse.
minlab