finchè c'è ancora una stella

continuò così, e fu ragazzo e poi uomo. e lanciò tantissimi sassi e vide altrettante stelle spegnersi.
e ogni volta che scendeva dal sentiero che si arrampica sul versante della valle, scoscesa, sapeva che il cielo era diventato più buio di quando era salito.
ma il suo desiderio rimase. impossibile.

fino a quando nel cielo non restò che una sola stella. atterrita.
l'uomo arrivò sulla sommità del versante. raccolse un sasso.
e osservò l'ultima stella.
e poi volse lo sguardo alla valle impervia, al fiume, o ruscello, che scorreva, alle cinque case appoggiate sulla riva. tutte attaccate.

dal sentiero sta scendendo un uomo. piange ride e spera.
nello stesso istante.
e forse è anche felice.
perchè finchè c'è ancora una stella, c'è ancora speranza.

finchè c'è ancora una stella è stato scritto nel novembre 2005, e i disegni sono di eva. fortunatamente la storia è frutto di pura immaginazione e il cielo è ancora pieno di stelle.

 
minlab